Introduzione alla net-politica - Numero 24

Introduzione alla net-politica - Numero 24

INTRODUZIONE ALLA NET-POLITICA

Di seguito viene riportato il sesto appuntamento con cui prosegue l’introduzione alla Net-Politica.

  • Identita’ e valori per il sito web
    Un sito politico deve avere un’identita’ chiara e non confondibile. E’ necessario investire tempo e riflessioni sul come sviluppare le connotazioni estetiche e di contenuto che lo caratterizzeranno (e lo faranno quindi ricordare all’utente). In primis va definita l’identita’ del sito. Deve essere chiaro per il navigatore, fin dal primo impatto, cio’ che ha davanti. E’ razionale pensare che chi digiti l’indirizzo di un sito web di un partito politico gia’ abbia un’idea in mente di quello che dovrebbe incontrare. Si deve partire da questo. L’identita’ del sito deve indubbiamente rispecchiare quello che il partito effettivamente e’ e rappresenta… ma deve anche tentare di assolvere all’arduo compito di rispondere alle aspettative del visitatore. Aspettative, ed e’ qui il grande ostacolo, che necessariamente cambiano da persona a persona. Bisogna pero’ fare attenzione… per quanto un partito politico sia sostanzialmente un soggetto ad ampio raggio, non bisogna inseguire i desideri di tutti i propri utenti cercando quindi di soddisfare ogni aspettativa. L’obiettivo deve essere quello di percorre una strada al meglio possibile. Definire la propria identita’ vuole anche dire rinunciare a fare tutto per tutti e concentrarsi a fare al meglio qualcosa di specifico. E qui subentrano i valori. L’identita’ del sito, per quanto chiara e definita, non puo’ bastare.
    Un sito politico verra’ ricordato certamente per la sua identita’, per quello che offre, per il modo in cui lo propone all’utente, per la facilita’ di utilizzo e di ricerca nei contenuti. Tuttavia l’utente che naviga un sito politico si aspetta che, nel web come nella vita reale, siano difesi determinati valori, portate avanti particolari battaglie considerate punti chiave del partito. E’ quindi fondamentale studiare un’identita’ che contraddistingua il sito da altri simili (e di certo nell’immensita’ della rete ve ne saranno) ma e’ altrettanto importante individuare i valori e le battaglie che si dovranno evidenziare al fine di tentare di far capire all’utente di aver trovato quello che si aspettava. In particolare il visitatore dovra’ sentirsi "rassicurato" dal fatto di essere in un sito che e’ ben distinguibile per identita’ e valori a lui noti nella vita reale. Internet, soprattutto a livello politico, deve cercare in tutti i modi di arginare la freddezza dello strumento per offrire un’esperienza personalizzata e quanto piu’ possibile relazionabile alla vita reale.

a cura di:
Vito Andrea Vinci

conosciuto in rete come Vav
Fondatore e Coordinatore della principale mailing list nazionale dedicata al mondo della destra che da cinque anni riunisce e fa confrontare centinaia di militanti e simpatizzanti in un dibattito quotidiano.

Per iscriversi: azionegiovani-tribe-subscribe@yahoogroups.com



Leggi la quinta parte dell’Introduzione alla Net-Politica
Leggi la quarta parte dell’Introduzione alla Net-Politica
Leggi la terza parte dell’Introduzione alla Net-Politica
Leggi la seconda parte dell’Introduzione alla Net-Politica
Leggi la prima parte dell’Introduzione alla Net-Politica


Share this article

Chi è Barbarossa?

L'ombra di Federico I di Hohenstaufen, il Barbarossa, appunto, si aggira tra le nostre contrade , da quando a Legnano venne sconfitto dalle truppe dei Comuni alleatisi nella Lega lombarda. L'imperatore aveva cercato di difendere le sue terre da quei Comuni che volevano la libertà, aveva cercato di tenere saldo l'Impero, ma non poteva andare contro la storia. Aveva accarezzato il lungo sogno di restaurare il... Continua >>

Ultime Notizie