Altomilanese - Numero 56

Altomilanese - Numero 56

Ha lasciato sgomenta la città di Legnano l’improvvisa scomparsa di Rosamaria Codazzi, circa un mese fa. Dirigente scolastica dell’ISIS Bernocchi e dell’Istituto comprensivo Carducci, era molto conosciuta in città per la sua determinatezza, ma anche per  la sua passione politica. Era stata infatti Assessore alle Attività educative e Pari Opportunità. Era in città un po’ il simbolo della Destra al femminile e si distingueva per la sua voglia di fare, di portare a compimento i progetti che andava elaborando. Nell’arco di un anno sono scomparse a Legnano  due donne di provata capacità nell’ambito della politica locale e che tanto hanno dato alla città: circa un anno fa scompariva improvvisamente Rita Saredi, un’altra donna impegnata fortemente in politica, ma  anche nel mondo del Palio. Accomunate da un triste destino queste due donne molto conosciute, stimate ed apprezzate a Legnano, lasciano un vuoto che difficilmente potrà essere colmato, ma che saranno ricordate per la loro tenacia e amore per la città.

Share this article

Chi è Barbarossa?

L'ombra di Federico I di Hohenstaufen, il Barbarossa, appunto, si aggira tra le nostre contrade , da quando a Legnano venne sconfitto dalle truppe dei Comuni alleatisi nella Lega lombarda. L'imperatore aveva cercato di difendere le sue terre da quei Comuni che volevano la libertà, aveva cercato di tenere saldo l'Impero, ma non poteva andare contro la storia. Aveva accarezzato il lungo sogno di restaurare il... Continua >>

Ultime Notizie